Crea sito

Premio Jorge Garcia Badaracco 2017

Premio Jorge Garcia Badaracco (Buenos Aires)

Fondazione Maria Elisa Mitre di 1000 euro al miglior lungometraggio (sopra i 30')

Jorge García Badaracco, psichiatra e psicoanalista argentino È stato per due volte presidente della società argentina di psicoanalisi e nel 2005 premiato come Maestro della Medicina Argentina dalla Accademia Nacional de Medicina. Ha lavorato per molti anni negli ospedali del Borda e del Mojano introducendo il suo Gruppo di Psicoanalisi Multifamiliare in contesti dove istituzionalizzazione e gravità dei disturbi mentali avevano fino ad allora dominato la scena. Personalità di grande spessore culturale e scientifico si è distinto per numerosi lavori innovativi sul tema delle psicosi e della relazione tra malattia e famiglia. Ha integrato il modello psicoanalitico e quello familiare e soprattutto ha costruito un luogo di cura dei disturbi più gravi basato sul rispetto reciproco, la parità, la convinzione che ciascuno può accedere ad un cambiamento e ad una guarigione e sul coinvolgimento di diversi nuclei familiari che attraverso il confronto e lo scambio alimentano le loro potenzialità sane.
In italia ha pubblicato: “La comunità terapeutica psicoanalitica di struttura multifamiliare” nel 1997 e “La psicoanalisi multifamiliare in Italia” nel 2011, di Jorge Garcia Badaracco e Andrea Narracci.
Ha contribuito personalmente alla diffusione delle sue scoperte favorendo la comprensione dei meccanimi psicologici implicati nello sviluppo dei distubi psicotici. In italia ha effettuato numerosi viaggi di studio aiutando con generosità e passione la nascita di un movimento che è attualmente confluito nel Laboratorio Italiano di Psicoanalisi Multifamiliare.

Fondazione Maria Elisa Mitre
Nel 1997, Maria Elisa Mitre apre un centro diurno, basato sui principi della comunità terapeutica psicoanalitica di struttura multifamiliare sviluppata durante i 25 anni della clinica DITEM del DR. Garcia Badaracco. Allo stesso tempo prende vita la Fondazione, che porta il suo nome, con il proposito di fondare un nuovo modo di lavorare nella salute mentale.
La Fondazione ha come obiettivo promuovere la ricerca, l’insegnamento, la prevenzione e il trattamento nel campo della salute mentale, usando come premessa la virtualità sana potenziale di tutti gli esseri umani, applicando e diffondendo i principi della psicoanalisi multifamiliare.

 ESCAPE='HTML'